Venerdi 22 settembre 2017 04:53

Tangenziale di Napoli, si discute per abolire il pedaggio ma si teme un aumento per il 2017




NAPOLI - Situazione paradossale a Napoli dove si parla di un probabile aumento del pedaggio della Tangenziale di Napoli mentre l'europarlamentare di Forza Italia, Fulvio Martusciello, annuncia in una nota l'interrogazione sulla legittimità di tale tributo. Queste le parole di Martusciello: «Calendarizzato il dossier sulla concorrenza che prevede tra l'altro la dichiarazione della illegittimità del pedaggio della tangenziale di Napoli. Dispiace che esponenti della Tangenziale di Napoli abbiano chiamato parlamentari europei per farli riflettere sul voto».

Mentre l'europarlamentare comunicava che la discussione sulla questione del pedaggio sarà discussa il prossimo 14 febbraio, giorno di San Valentino, Francesco Emilio Borrelli dei Verdi, di concerto con i consiglieri comunali di Napoli, Stefano Buono e Marco Gaudini, scrive: «Puntuale come le feste comandate, anche quest’anno, a ridosso della fine dell’anno, cominciano a circolare le voci di un aumento della tangenziale e chi è costretto a percorrerla ogni giorno comincia a temere di dover preventivare un aumento della spesa giornaliera del 5% visto che si parla di un ritocco verso l’alto, dai 95 centesimi all’euro pieno. Abbiamo chiesto chiarimenti. Non regge più il motivo - conclude Borrelli - per cui fu istituito. La tangenziale di Napoli rischia di diventare solo un bancomat per garantire poltrone ai trombati della politica».

© Riproduzione riservata