Giovedi 19 ottobre 2017 07:39

Mugnano. Simula l’impiccagione per postare la foto su facebook, grave 13enne
Un ragazzino di 13 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Giuliano di Giugliano dopo aver simulato l'impiccagione in casa degli zii

27 febbraio 2017



MUGNANO - Tenta di simulare l'impiccagione con la cintura di un accappatoio, con l'obiettivo di postare la foto su facebook, ma finisce in ospedale in gravissime condizioni. Il protagonista della vicenda è un adolescente di soli 13 anni, originario di Mugnano, ricoverato da sabato sera all'ospedale San Giuliano di Giugliano. Il fatto si è verificato nell'appartamento degli zii del 13enne. Solo il tempestivo intervento della zia ha fatto sì che il ragazzino non morisse impiccato. Sul fatto indagano i carabinieri della locale stazione.

© Riproduzione riservata