Vergogna nel cuore di Napoli, vandali distruggono le vetrine della pizzeria Petrucci

27 febbraio 2017



NAPOLI - Vandali in azione questa notte nel cuore di Napoli, a farne le spese questa volta sono state le vetrine della pizzeria Palazzo Petrucci, in piazza San Domenico Maggiore. A fare l'amara scoperta sono stati i titolari del locale, che all'apertura questa mattina si sono accorti delle vetrate ridotte in frantumi.

«Nuova brutta sorpresa stamattina all'apertura per i titolari della pizzeria Palazzo Petrucci in piazza San Domenico Maggiore a Napoli - scrive sulla sua pagina Facebook Francesco Emilio Borrelli - Sono stati infatti nuovamente infranti i vetri dell'ingresso da alcuni vandali. L'ultimo raid era avvenuto solo un mese fa e cioè il 20 gennaio. E' chiaro che non si tratta di un caso isolato essendo la terza volta che si registra un episodio simile nel giro di pochissimo tempo. Probabilmente vogliono farli andare via o intimidirli ma non devono arrendersi e noi saremo al loro fianco. Si tratta oramai di una situazione insostenibile ed è assurdo che non esistano sistemi di controllo validi per evitare questi continui atti di vandalismo».

© Riproduzione riservata