Domenica 20 agosto 2017 11:52

Napoli, bimba di 9 anni investita da uno scooter in corso Umberto: corsa in ospedale

27 aprile 2017



NAPOLI - Dramma sfiorato a Napoli, dove una bambina di appena 9 anni è stata investita da uno scooter mentre attraversava la strada. Il fatto si è verificato in corso Umberto, intorno alle 16.30 di ieri: il mezzo a due ruote, condotto da un 40enne napoletano, ha travolto la piccola che in quel momento si trovava sulle strisce pedonali, mano nella mano con la madre.

I soccorsi

Dopo l'impatto, il centauro si è fermato a prestare soccorso alla vittima, insieme ad alcuni passanti e commercianti della zona. La piccola è stata trasportata prima al vicino ospedale Annunziata, dopodichè, a bordo di un'autoambulanza dotata di anestetista, è stata trasferita con urgenza al presidio pediatrico del Santobono, dove è stata ricoverata per una frattura al piede, numerosi politraumi e un trauma cranico.

La manovra azzardata

Sul posto è intervenuta la polizia municipale dell'Unità Operativa San Lorenzo, che ha ricostruito la dinamica dell'incidente grazie ai rilievi e ad alcune testimonianze. E' emerso quindi che il 40enne a bordo dello scooter si era cimentato in una manovra azzardata, superando un bus che si era fermato per consentire il passaggio dei pedoni. A seguito di ulteriore verifiche, inoltre, si è stabilito che lo scooter - poi sottoposto a sequestro e fermo amministrativo - era sprovvisto della copertura assicurativa.

© Riproduzione riservata