Mercoledi 22 novembre 2017 00:07

Si faceva pagare promettendo posti di lavoro, arrestato truffatore 57enne




POZZUOLI (NA) - Si faceva pagare centinaia di euro promettendo posti di lavoro grazie alle sue - ovviamente inesistenti - influenti amicizie, ma è stato condannato a un anno di reclusione con sospensione della pena ed al risarcimento del danno. Protagonista della brutta vicenda un uomo di 57 anni, che era riuscito a racimolare la cifra di 3600 euro ingannando tre persone alle quali aveva garantito una sistemazione professionale. Nello specifico aveva promesso alle sue vittime un posto da guardarobiera in uno degli alberghi più lussuosi di Napoli, un impiego presso un ufficio postale in città e un posto da collaboratore scolastico, millantando legami di amicizia con direttori di hotel e ambienti dirigenziali di vario tipo. I carabinieri della compagnia di Licola hanno iniziato a tenere sotto controllo il truffatore, la cui attività illecita andava avanti da marzo 2016, dopo che le tre persone avevano presentato querela nei suoi confronti: i militari sono entrati in azione e sono riusciti a bloccarlo all'appuntamento fissato con una delle sue vittime, per il pagamento di una "rata" di 400 euro, che spacciava come compenso da versare a finti intermediari che avrebbero garantito il buon esito della trattativa. Riproduzione riservata