Mercoledi 23 agosto 2017 23:06

Napoli, vittima innocente di una stesa. Condannato a nove anni di reclusione il giovane killer




NAPOLI - I giudici della Corte d'Appello del Tribunale per i minori hanno condannato a nove anni di reclusione un ragazzino del 1999 per una stesa avvenuta il 26 gennaio di due anni fa, in zona Vasto. Come si apprende da Il Mattino, il ragazzo voleva colpire un suo coetaneo di un gruppo avversario ma il colpo ferì accidentalmente un uomo che era appena uscito di casa per buttare l'immondizia. Il raid è stato inserito nella faida di due anni fa nel centro storico della città.

Il giovane è stato giudicato come legato alla paranza dei bambini dei Giuliano ed è libero da ottobre per un cavillo che ha decretato la decorrenza dei termini di custodia cautelare. Inoltre, è indagato anche per l'omicidio a Mario Mazzanti del maggio dell'anno scorso ai Quartieri Spagnoli.

 

© Riproduzione riservata