Mercoledi 17 ottobre 2018 23:18

Napoli. Tenta di corrompere gli agenti: «Prendete i soldi e andate in discoteca»

27 novembre 2016

NAPOLI - Un 30enne ucraino è stato arrestato ieri notte al corso Umberto dagli agenti della sezione “Volanti” dell’Upg, perché responsabile del reato di istigazione alla corruzione. I poliziotti hanno notato un’autovettura Volkswagen Passat, la cui andatura lenta, in considerazione dell’ora tarda, ha destato qualche sospetto. Gli agenti hanno imposto l'Alt, procedendo ad un controllo dell'automobile. All'interno dell'autovettura erano presenti due giovani di nazionalità ucraina che hanno mostrato insofferenza all'ispezione di Polizia.

Rinvenute due dosi di hashish

I poliziotti hanno sequestrato due dosi di hashish, custodite all’interno del vano portaoggetti, posto dal lato del conducente. Gli agenti, in seguito al sequestro, hanno comunicato al conducente che sarebbe stato segnalato all’Autorità competente e, per tale motivo, gli sarebbe stata ritirata la patente di guida.Nel mentre i poliziotti stavano stilando il verbale di contestazione, il passeggero, al fine d’impedire il ritiro della patente del suo amico, ha offerto loro una banconota da 50 euro per “chiudere un occhio”.

«Prendete i soldi e andate in discoteca»

Il 30enne, infatti, ha esordito dicendo ed insistendo più volte: «Prendete questi soldi e fatevi una serata in discoteca, come facciamo noi, invece di togliere la patente al mio amico, prendete i soldi e fate finta di non aver visto niente». Il maldestro tentativo è finito male. Il 30enne, dopo aver trascorso la nottata presso le camere di sicurezza della Questura, è stato tradotto presso il carcere di Poggioreale.

© Riproduzione riservata