Mercoledi 20 settembre 2017 20:20

Orrore alla stazione Garibaldi: si lancia contro un treno. 40enne perde le braccia

28 febbraio 2017



NAPOLI - Attimi di terrore questo pomeriggio nella stazione di piazza Garibaldi della Circumvesuviana di Napoli dove un uomo si è lanciato sotto un treno in transito dal terminal di Porta Nolana e diretto a Poggiomarino.

Stando alle testimonianze, l'uomo, un 40enne di origine arabe, si sarebbe lasciato cadere sui binari all’arrivo del treno. Impossibile evitare l'impatto per il macchinista.

Tuttavia è stato immediato il soccorso da parte di un vigilantes e dei militari che lo hanno tirato fuori dal treno grazie all’intervento dei vigili del fuoco, giunti sul posto, in attesa dell'ambulanza. Da subito sono apparse gravissime le condizioni del 40enne che ha perso entrambe le braccia. Uno degli arti è rimasto sotto il convoglio e non può essere rimosso prima dell'arrivo della scientifica

© Riproduzione riservata