Sabato 18 novembre 2017 04:48

Ponticelli, terminato il restyling del parcheggio Anm: posti auto raddoppiati e tariffe più basse

28 marzo 2017



NAPOLI – E’ stato riaperto questa mattina il parcheggio Anm di Ponticelli, adibito nei mesi scorsi a deposito giudiziario da una delibera comunale che ha suscitato malcontento e polemiche tra i cittadini. L’area è stata sottoposta ad un vero e proprio restyling architettonico e funzionale realizzato in tre mesi dall’azienda di trasporti pubblici locale, che ha raddoppiato la superficie del parcheggio pubblico recuperando il piano superiore della struttura, precedentemente inutilizzato. I posti auto complessivi ammontano adesso a 160, distribuiti su due livelli per una superficie pari a tremila metri quadrati. Le novità riguardano non solo l’aumento della capacità del parcheggio di interscambio con il capolinea dei bus, ma anche il nuovo piano tariffario che prevede prezzi più contenuti rispetto a quelli praticati in precedenza: le tariffe vanno infatti da 1 euro per la sosta nella prima ora, 2 euro per le prime quattro ore fino a 3 euro per l’intera giornata, ferma restando la possibilità di acquistare un abbonamento mensile per diverse fasce orarie o per 24 ore.

Soddisfazione per la riapertura dello storico parcheggio di via Argine è stata espressa dai cittadini che in questi mesi si sono battuti affinchè l’area fosse restituita alla sua originaria destinazione.  «Ci sentivamo scippati di un bene pubblico», è il commento di Piera  Migliaccio, componente del comitato civico, cui fa eco il sindaco De Magistris che vede nella nuova area di interscambio un modello da seguire per l’intero territorio: «C’è stato un dialogo ma soprattutto siamo ripartiti meglio di prima - ha spiegato - sono stati fatti dei lavori e la struttura è stata ampliata in modo da ospitare più auto».

© Riproduzione riservata