Sabato 23 settembre 2017 04:09

Napoli, violenza al centro storico: due giovani accoltellati nella notte
Il primo episodio è avvenuto in piazza del Gesù, il secondo - secondo il racconto della vittima - in piazza Bellini. Ma è giallo in entrambi i casi

28 maggio 2017



NAPOLI - Microcriminalità scatenata a Napoli la scorsa notte: oltre all'episodio della maxi-rissa a Chiaia, nel corso della quale quattro giovani sono stati accoltellati, si sono registrati altri due casi di feriti di arma da taglio, questa volta nella zona del centro storico.

Raid in piazza del Gesù

Il primo episodio è avvenuto dopo l'una e mezza in piazza del Gesù, dove un giovane di 20 anni napoletano è stato aggredito con una bottiglia di vetro che gli ha procurato una profonda ferita sul dorso del naso. La vittima è stata ricoverata all'ospedale Loreto Mare, dove ha ricevuto una sutura sui tagli al volto e una prognosi di sette giorni. Non è ancora del tutto chiara, comunque, la dinamica di quanto accaduto.

Mistero a via Mezzocannone

Ancora più oscura la vicenda che ha avuto che ha avuto per protagonista un 21enne napoletano, intercettato da una volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura mentre percorreva via Mezzocannone. Il giovane, barcollante e in evidente stato di ebbrezza, presentava varie ferite sanguinanti sull'addome. Trasportato in ospedale ha raccontato agli agenti di essere stato prima aggredito e poi accoltellato in piazza Bellini, ma nonostante i sopralluoghi i militari non hanno trovato nessun riscontro. Anche in questo caso sono in corso indagini per ricostruire quanto accaduto.

© Riproduzione riservata