Sabato 23 settembre 2017 11:23

Attenzione alle false lettere dell’Agenzia delle Entrate: «Non fatevi ingannare»

28 giugno 2017



NAPOLI - «Accertamenti ispettivi a campione»: è questo l’oggetto delle comunicazioni, recanti logo e intestazione dell’agenzia delle Entrate, che alcuni contribuenti campani si sono visti recapitare e che annunciano ipotetici controlli da parte dell’agenzia su immobili e fabbricati. Le note, dal testo in alcuni punti sgrammaticato e che non rispettano il format redazionale usato dall'ente, sono chiaramente dei falsi che fanno ipotizzare un tentativo di raggiro ai danni dei contribuenti.

Le missive, in cui compaiono il logo dell'agenzia e l’indirizzo della direzione regionale della Campania, informano il contribuente che «nei prossimi mesi verranno avviati accertamenti a campione allo scopo di appurare eventuali illeciti connessi ad elusione ed evasione riferibili ad immobili e fabbricati ad uso commerciale, civile e residenziale», riportando i dati degli immobili oggetto di «potenziale verifica ispettiva». Le comunicazioni, inoltre, invitano genericamente il destinatario, in tono quasi intimidatorio, «a regolarizzare eventuali situazioni di disagio fiscale, tributario ed abitativo negli immobili di proprietà», senza chiarire in quale modo procedere.

L’Agenzia delle Entrate informa di essere totalmente estranea a tali comunicazioni, che nulla hanno a che fare con gli avvisi per la compliance inviati di recente, e raccomanda di non dare seguito al loro contenuto.

© Riproduzione riservata