Giovedi 24 agosto 2017 06:54

Topo d’appartamento in manette nelle campagne di Ponticelli, è caccia ai complici




NAPOLI - Un 21enne di origini slave è finito in manette, arrestato dagli agenti  del Commissariato di Polizia Ponticelli, responsabile del reato in concorso di tentato furto. Ieri mattina in via Provinciale delle Brecce i poliziotti hanno notato una Bmw è immediatamente fuggita e contemporaneamente un gruppo di altre tre persone che stava scavalcando un muro. Gli agenti hanno inseguito i tre nelle campagne adiacenti riuscendo a bloccare il 21enne che indossava guanti da lavoro. Stamani sarà giudicato con rito direttissimo. Poco prima la banda di ladri era entrata in un appartamento mettendo a soqquadro due camere da letto. Nel loro intervento i poliziotti hanno riscontrato anche il danneggiamento di una porta di un balcone, della veranda e di un cancello per autovetture nel cortile. Rinvenuta e sequestrata anche attrezzatura da scasso. Gli agenti proseguono le ricerche dell’autovettura e dei complici dell’arrestato. © Riproduzione riservata