Giovedi 21 settembre 2017 12:35

Asse Molise-Scampia, solidarietà allo sportello anticamorra Antonio Landieri




POZZILLI (IS) - Arriva anche dal Molise la solidarietà a I Boss della Comunicazione, attualmente impegnati nella gestione dello sportello anticamorra Antonio Landieri, a Scampia, insieme a don Aniello Manganiello e all’ex procuratore capo Giandomenico Lepore. I segnali di solidarietà sono arrivati dal consigliere comunale di Pozzilli, in provincia di Isernia, Fabio Franchitti che, venendo a conoscenza delle iniziative dello sportello anticamorra, ha contattato Luigi Concilio offrendo tutta la disponibilità e sostegno. «Oltre ad un sostegno concreto, donando computer, scrivanie e ciò che serve per lavorare, cercherò anche di dare voce a questi giovani nel mio paese – ha dichiarato Franchitti – Conosco benissimo la realtà di Napoli e di Scampia, e so che non è nera come purtroppo tutti la dipingono, e per questo motivo proporrò un gemellaggio con il mio Comune, e cercherò di aprire anche da noi, uno sportello intitolato al giovane Antonio Landieri». Iniziativa nobile quella di Fabio Franchitti, che dimostra come con la politica del fare e della buona volontà da parte di cittadini e di volontari, si possano ottenere dei risultati. «Il 6 novembre, in occasione della commemorazione ad Antonio Landieri cercherò di essere a Napoli – conclude Franchitti – e per quel giorno, mi auguro già di riuscira a realizzare qualcosa per questi ragazzi e per le splendide iniziative promosse dal presidente dell'ottava municipalità Angelo Pisani». © Riproduzione riservata