Giovedi 26 aprile 2018 17:05

Napoli, Villa comunale. Ripartono i lavori alla Cassa Armonica dopo le modifiche della Soprintendenza
Firmata la variante al progetto indicata dalla Soprintendenza. I nuovi vetri saranno di colore giallo e ceruleo




NAPOLI - Riprenderà dopo sette mesi il restauro della Cassa Armonica della Villa comunale di Napoli. Oggi è stata firmata la variante al progetto dal dirigente comunale, Giuseppe Pulli. In base a tale variante, indicata dalla Soprintendenza, saranno utilizzati vetri di colore giallo e ceruleo per la corolla, al contrario di quanto disposto dal Comune nel progetto iniziale a firma di Enrico Alvino, in cui vetri sarebbero dovuti essere bianchi. L'impresa che si occuperà dei lavori riprenderà mercoledì prossimo.

Nonostante la decisione della Soprintendenza, i comitati Progetto Napoli, CambiaMò, Cittadinanza Attiva e Assoutenti continuano a protestare e chiedono che vengano rimontate le vetrate che furono smontate in occasione della prima Coppa America di vela, quando la Cassa Armonica fu utilizzata come palco per la premiazione. Gli stessi comitati hanno lanciato anche una petizione e presentato al ministro per i beni culturali, Dario Franceschini, e all'Unesco un dossier per denunciare lo stato di degrado in cui versa la villa.

 

© Riproduzione riservata