Domenica 19 novembre 2017 04:05

Avellino, lite in famiglia sfocia in tentato omicidio. Arrestato 53enne

28 novembre 2016



MUGNANO DEL CARDINALE (AV) - Un uomo di 53 anni è stato arrestato per tentato omicidio. L'ordine è stato disposto dal gip, al termine delle indagini dei carabinieri di Baiano, con l'accusa di aver tentato di accoltellare a morte un giovane di Avella, in provincia di Avellino, membro della sua stessa famiglia.

L'alterco, apparentemente su questioni di poco conto, è sfociato in un incredibile atto violento. Stando alle ricostruzioni dei testimoni e della vittima stessa, il motivo del litigio erano le condizioni in cui era tenuto un cane. L'uomo, dopo l'arrivo del giovane nella sua abitazione, lo avrebbe assalito, colpendolo in viso con una mannaia lunga 50 centimentri.

L'arma è stata ritrovata dai carabinieri, dopo un tentativo di disfacimento da parte dell'arrestato.

La vittima ha riportato ferite ad uno zigomo e alla testa che hanno reso necessario il ricovero seguito da alcune terapie riabilitative.

© Riproduzione riservata