Lunedi 15 ottobre 2018 19:20

Sanità, maglia nera per la Campania: ultima nella classifica sui Livelli essenziali di assistenza

28 dicembre 2016

NAPOLI - «Dopo la quotidiana bocciatura da parte dei cittadini della Campania del sistema sanitario regionale, anche il ministero della Salute ha certificato il fallimento della sanità campana classificandola all'ultimo posto dei livelli essenziali di assistenza». E' quanto ha affermato il portavoce territoriale di Azione nazionale, Salvatore Ronghi.

La Campania precipita all'ultimo posto nella classifica sui Livelli essenziali di assistenza

Per la prima volta la Campania è scivolata all'ultima posizione nella classifica delle Regioni italiane sui Livelli essenziali di assistenza (Lea) e per la prima volta sotto la soglia dei 100 punti nella pagella che il ministero della Salute stila ogni anno per valutare le regioni in Piano di rientro. La Campania, dunque, dopo aver tagliato dove ha potuto i servizi sanitari, disarticolato ambulatori e reparti, applicato ticket e tasse e lasciato sul campo 14mila camici bianchi non rimpiazzati sconta un pesante debito organizzativo.

«De Luca si assuma la responsabilità e rilanci il settore»

«A quasi due anni dall'insediamento alla guida della Regione - ha aggiunto Ronghi - dopo i suoi roboanti spot e minacce contro i manager che permettevano l'utilizzo delle barelle e dopo le nomine dei direttori generali delle Asl e delle Ao, fatte in piena autonomia, oggi De Luca si assuma la corresponsabilità di questo fallimento».

«In vista della sua nomina ufficiale a commissario per la sanità - ha concluso - sfidiamo il presidente della Regione a rilanciare questo settore a tutela dei cittadini campani. Il nostro auspicio, al fine di salvaguardare i cittadini della nostra regione, è che il presidente-commissario metta da parte gli spot propagandistici e metta in campo azioni concrete per risanare e rilanciare la sanità campana iniziando dal procedere alle assunzioni del personale medico e paramedico con piena trasparenza».

© Riproduzione riservata