Mercoledi 22 novembre 2017 04:28

Tentativo di rapina finito nel sangue a Torre del Greco, 23enne crivellato di colpi per aver difeso fidanzata e scooter

28 dicembre 2016



TORRE DEL GRECO (NA) - E' stato crivellato con cinque colpi di pistola per aver reagito a un tentativo di rapina dello scooter. Il fatto è avvenuto ieri sera, intorno alle 22:00 a Torre del Greco, in via del Corallo, stradina che collega il centro storico del paese con i quartieri che portano alla vicina Ercolano. In fin di vita un ragazzo di 23 anni che era in compagnia della sua ragazza in sella al proprio scooter quando è stato avvicinato da due uomini.

Secondo le prime testimonianze raccolte i due malviventi hanno tentato di rubare il motorino del giovane il quale senza lasciarsi intimorire avrebbe reagito proteggendo la fidanzata e lo scooter. Un gesto che non è andato giù ai rapinatori che hanno estratto la pistola e gli hanno esploso contro cinque colpi ferendolo in maniera grave.

Immediata la corsa in ospedale Sant'Anna di Boscotrecase dove nella notte il 23enne è stato sottoposto ad un delicato intervento: i chirurghi gli hanno asportare la milza e ricostruito diaframma e intestino. Restano ancora gravi le sue condizioni, lotta tra la vita e la morte.

Intanto sul caso indagano i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Torre del Greco, i quali non escludono altre piste oltre a quelle del tentativo di rapina. Chi ha sparato lo ha fatto per uccidere.

© Riproduzione riservata