Domenica di sangue, due incidenti mortali in Campania. Morti due motociclisti




Due incidenti mortali dove due giovani centauri hanno perso la vita è il triste bilancio di questa domenica 29 marzo. Vittima del primo incidente un uomo di 32 anni morto nel tratto autostradale dell'A3 tra Torre del Greco e Torre Annunziata in direzione Salerno. Secondo quanto ricostruito dalla polizia stradale di Angri, che ha operanto sul tratto autostradale chiuso al traffico, l'incidente è avvenuto all'altezza del km 12+600 quando la moto guidata dal trentaduenne ha urtato violentemente un'auto che era in fase di ripartenza a causa del traffico presente in quel momento. Nonostante i soccorsi, per il giovane non c'è stato nulla da fare. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche gli operatori della società Autostrade Meridionali. Un secondo incidente si è verificato invece sulla A30, la Salerno-Caserta, nel tratto compreso tra il raccordo Salerno-Avellino e l'imbocco dell'autostrada. Vittima Francesco Pepe, 35 anni, che si è schiantato in sella alla sua Yamaha contro il guardrail al km 54. Fatale l'impatto che gli ha provocato un trauma al rachide cervicale. Sul posto la polizia stradale di Caserta che sta effettuando tutti i rilievi del caso. Non ci sarebbero altri veicoli coinvolti. Il centauro indossava regolarmente il casco. © Riproduzione riservata