Sabato 25 novembre 2017 00:44

Napoli, arrestato il papà del bimbo morto in culla: sorpreso a rubare al Vomero

29 marzo 2017



NAPOLI - Appena pochi giorni fa la tragedia della morte del figlio neonato, trovato senza vita nella sua culla, oggi l'arresto per furto: protagonista della vicenda C.P., giovane del Rione Traiano, colto sul fatto insieme a un complice dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura.

«Mi servivano i soldi per pagare il funerale di mio figlio»

Appena 48 ore dopo il dramma consumatosi nella sua famiglia, il giovane papà si è incontrato un complice, un pregiudicato 35enne di Soccavo, alla ricerca di un obiettivo. La scelta è ricaduta su un locale di via Pietro Castellino, al confine tra i quartieri Vomero e Arenella. I due sono entrati all'interno infrangendo il vetro della porta di retro, dopo aver vanamente provato a scassinare la porta di ingresso principale. I due sono però stati notati dai militari mentre, attorno alle 4 del mattino, erano intenti a caricare la refurtiva sull'automobile, di proprietà del 35enne. Bloccati tempestivamente, il giovane papà si sarebbe giustificato dicendo che gli occorreva denaro per poter pagare i funerali del figlio.

© Riproduzione riservata