Mercoledi 22 novembre 2017 13:40

Santa Maria Capua Vetere. Morti moglie e marito, ipotesi omicidio-suicidio
Il corpo dell'uomo era riverso a terra, sul selciato della strada sottostante il balcone dell'appartamento dove abitava, il cadavere della moglie giaceva nel letto, con segni di violenze sul viso

29 marzo 2017



NAPOLI - Lei è stata trovata senza vita nel suo letto, uccisa a colpi d'ascia. Lui era a terra, sul selciato, dopo essersi lanciato dal balcone di casa. È finita in tragedia l'avventura terrena di una coppia di Santa Maria Capua Vetere. I carabinieri sono intervenuti nella notte, in via Della Valle, ritrovando prima il cadavere dell'uomo, un ottantenne. Entrati in casa hanno scoperto anche il corpo della moglie, 77 anni.

La pista seguita dagli investigatori è l'omicidio-suicidio. L'uomo avrebbe ucciso la moglie con l'ascia, ritrovata dai militari all'interno dell'abitazione, prima di togliersi la vita. Restano da decifrare le cause che hanno portato alla notte di follia. I due sono descritti dai vicini come una coppia tranquilla. Avevano due figli che non vivevano più con loro e trascorrevano la loro esistenza in maniera serena. Mai un litigio, mai un urlo. Poi la tragedia.

© Riproduzione riservata