Mercoledi 20 settembre 2017 22:01

Arrestato nella notte il neomelodico “Raffaello”. Avrebbe offerto soldi alla polizia




NAPOLI - Raffaele Migliaccio, 28 anni, in arte "Raffaello", cantante neomelodico è stato arrestato questa notte dalla polizia per istigazione alla corruzione. Il giovane era a bordo di una Mercedes con la fidanzata ed un amico quando è stato fermato in via Stadera per aver commesso alcune infrazioni. A questo il cantante ha chiesto ai poliziotti di "chiudere un occhio" offrendo 400 euro. «Sono pieno di soldi, quando avete bisogno sono a disposizione», ha detto dopo essersi qualificato come «famoso cantante». Ma gli agenti noncuranti lo hanno arrestato per istigazione alla corruzione e portato in Questura dove qui il Migliaccio ha tentato di ingaggiare una colluttazione con un poliziotto e per questo motivo è stato anche denunciato per minacce a pubblico ufficiale. Ma non solo, il cantante è stato, inoltre, segnalato alla Prefettura in quanto a bordo della sua autovettura i poliziotti hanno trovato una dose di hashish. Il 28enne, d'altro canto, non è nuovo ad episodi del genere, già nel 2011 era stato arrestato per rissa. © Riproduzione riservata