Mercoledi 20 settembre 2017 05:59

Napoli, sequestrate armi della camorra in un edificio a Barra

29 aprile 2017



NAPOLI - Gli agenti della Ps hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale durante un'operazione di controllo del territorio nel quartiere Barra, dove da anni opera il clan Aprea-Cuccaro. Nel corso del blitz, avvenuto nell’area compresa tra Corso Sirena e Piazza Crocelle, sono stati perquisiti diversi immobili, tra cui un edificio in apparente stato di abbandono chiuso da una catena con il lucchetto.

Al suo interno però i poliziotti hanno trovato due borsoniche nascondevano due fucili mitragliatori e una grossa quantità di munizioni: nello specifico gli agenti hanno sequestrato un fucile mitragliatore Schmeisser MP40 calibro 9, una Mitragliatrice Ranger M21 marca Sites calibro 9, cartucce a pallettoni. Non solo, nel locale è stato rinvenuto anche materiale per il confezionamento di sostanza stupefacente, assieme a bilancini di precisione e bustine in cellophane sigillate. Nel cortile antistante l'ingresso del locale era stato installato un sistema di videosorveglianza comprensivo di 7 microtelecamere collocate in posizioni strategiche, tutte rimosse e consegnate alla competente Autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata