Martedi 22 agosto 2017 20:25

Spacciatori africani monopolizzano le zone della movida a Napoli, tre arresti




NAPOLI - Sono giovani, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, e sono tantissimi. Gli spacciatori centrafricani, oramai, stanno monopolizzando le aree della movida a Napoli, in particolare quella del centro storico. Ieri sera, nel corso di un servizio antidroga, i carabinieri della Stazione dei Quartieri Spagnoli hanno tratto in arresto 3 spacciatori del Gambia. I militari hanno sorpreso in flagranza di un 32enne e un 21enne, entrambi già noti alle forze dell'ordine, bloccati subito dopo aver ceduto droga a 2 acquirenti. I pusher sono stati trovati in possesso di circa 30 grammi di hashish e di 6 grammi di marijuana in stecche e confezioni pronte per lo smercio al dettaglio. Poco più in là i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 20enne, anch'egli proveniente dal Gambia, per i medesimi reati contestati ai suoi connazionali. Quando i militari del “radiomobile” sono intervenuti stava cedendo marijuana a una persona. addosso aveva 12 grammi di marijuana e 6 di hashish, pronte per lo smercio al dettaglio. © Riproduzione riservata