Giovedi 21 settembre 2017 05:26

Terra dei fuochi, brucia ancora la ex discarica Resit di Giugliano. Incendio nella notte




GIUGLIANO - Torna a bruciare la ex discarica Resit al confine tra i comuni di Giugliano e Parete. Il rogo si sarebbe sviluppato tra l'una e le due di notte avvolgendo i comuni limitrofi tra le province di Napoli e Caserta di un denso fumo nero. La denuncia arriva dalla pagina Facebook dell'organizzazione no profit "La terra dei fuochi" che ha segnalato il vasto incendio chiamando in causa il presidente delle Regione Campania, Vincenzo De Luca, che aveva dato la priorità al problema avviando un monitoraggio dei terreni della Regione per giungere ad una rapida bonifica. L'ex discarica è considerata da molti la più pericolosa in Campania ma la bonifica è ferma tra Tar e tribunale civile per il ricorso di Treerre alla revoca del contratto di messa in sicurezza dello sversatoio di Giugliano da parte di Sogesid- Un episodio analogo nella zona è avvenuto il 23 luglio scorso quando ad intervenire fu lo stesso sindaco di Giugliano, Antonio Poziello, che tirò in ballo senza giri di parola, le ecomafie. © Riproduzione riservata