Mercoledi 13 dicembre 2017 02:50

18 milioni di euro per abbattere le Vele di Scampia, approvata la delibera




NAPOLI - La prima riunione di giunta del Comune di Napoli dopo la pausa estiva porta una grande novità. E' arrivato l'ok alla delibera di un bando che prevede un doppio canale di finanziamento per intervento di riqualificazione urbana sull'area delle Vele (lotto M) a Scampia e in alcuni comuni limitrofi. Il bando approvato dalla giunta napoletana vale per la città capoluogo e porterà nelle casse circa 18 milioni di euro. L'intervento approvato - si legge nella nota - prevede la demolizione immediata delle vele A, C, e D, e la trasformazione della vela B, temporaneamente utilizzata per ospitare alcuni nuclei familiari, in una struttura adibita ad ospitare funzioni pubbliche. Il progetto prefigura le future funzioni urbane congruenti con nuovo ruolo centrale di Scampia nel quadro della Città Metropolitana di Napoli. L'abbattimento delle tre Vele e la rigenerazione della quarta rappresentano solo una prima fase dell'opera di riqualificazione del lotto M. Il bando, infatti, prevede anche il finanziamento del Piano Urbanistico Attuativo che avrà il compito di progettare nel dettaglio le nuove funzioni e le nuove destinazioni approvate dalla Giunta. L'area delle Vele, infatti, è stata identificata quale elemento di cerniera con i comuni limitrofi e l'amministrazione intende localizzare qui alcune funzioni privilegiate, nonché nuove funzioni, a carattere urbano e territoriale (metropolitano), in grado di dare una nuova articolazione alla composizione sociale del quartiere.