Domenica 24 settembre 2017 10:31

Nuovo affondo di de Magistris su Saviano: «Credo che abbia perso il rapporto con la città. Venga più spesso a Napoli»
Per il sindaco Saviano avrebbe una visione errata di quella che è la realtà partenopea che non è solo quella descritta nel nuovo libro "La paranza dei bambini" e pertanto lo ha invitato a venire più spesso a Napoli




NAPOLI - «Credo che Roberto Saviano abbia un po' perso il rapporto con la città. Dovrebbe venire a Napoli più spesso». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di Radio 24. Il primo cittadino ha risposto ad una domanda, posta dal conduttore sul tema della sicurezza che, stando ai più recenti dati, risulta in miglioramento grazie al calo di azioni delittuose.

«Qui - ha sottolineato il sindaco - c'è un'antimafia sociale di fatto. Questo rappresenta uno dei fattori che, a mio avviso, ha permesso a Napoli di essere invasa da frotte di turisti italiani e stranieri sotto forma di onde di umanità e presenze che la città non ha mai avuto».

«Eppure - ha insistito il conduttore - tra poco esce in libreria l'ultimo libro di Roberto Saviano sulla "Paranza dei bambini"». In gergo, il termine sta a indicare schiere di minorenni che agiscono per le strade con il tipico atteggiamento camorristico e si spingono fino all'uso delle armi. Un libro da cui esce un'immagine diversa di Napoli rispetto a quella raccontata dal sindaco.

Da qui la risposta del primo cittadino invitando lo scrittore a Napoli: «Quella del libro è una visione non corretta della realtà partenopea - ha assicurato de Magistris - credo che Saviano abbia un po' perso il rapporto con la città».

© Riproduzione riservata