Mercoledi 23 agosto 2017 19:30

Contrabbando di sigarette sull’asse Ungheria-Italia, quattro arresti a Volla




VOLLA (NAPOLI) - Un carico di mais per nascondere sei tonnellate di sigarette di contrabbando. E' quanto scoperto dalla Guardia di Finanza in un capannone industriale di Volla, in provincia di Napoli.

I finanzieri del gruppo di Giugliano in Campania hanno sorpreso cinque persone mentre scaricavano le sigarette da un autoarticolato con targa ungherese per la successiva distribuzione sul mercato illegale della provincia. Quattro responsabili, di cui due di nazionalità italiana e due ungherese, sono stati arrestati in flagranza di reato; l'altro soggetto, di nazionalità italiana, anch'egli coinvolto, in quanto formale intestatario del capannone utilizzato dal sodalizio, è stato denunciato a piede libero.

Il carico di sigarette di contrabbando aveva un valore  stimato sui 900mila euro con una evasione di tributi doganali per oltre 765.000 euro.

© Riproduzione riservata