Mercoledi 13 dicembre 2017 16:01

Rapina nel centro antico di Napoli, coltello alla gola per lo smartphone

30 marzo 2017



NAPOLI - Un giovane di 23 anni è stato arrestato dai Falchi in vico Longo, nel centro antico di Napoli. Gli agenti della VI sezione Criminalità diffusa della Squadra Mobile lo hanno intercettato nei pressi della sua abitazione dopo una rapina compiuta a danni di un ragazzo di 19 anni in vico San Domenico Maggiore. Il rapinatore aveva fermato la vittima e - minacciandola con un coltello -  si era fatto consegnare il telefono cellulare, puntandogli l'arma bianca alla gola per farsi indicare il codice di sblocco.

Il malvivente ha appuntato il codice su un altro telefono cellulare. Il dettaglio non è sfuggito alla vittima che ha comunicato il particolare ai poliziotti. Durante il controllo, sul telefono del rapinatore, è stato trovato il codice. Per il 23enne si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale. Il telefono cellulare è stato restituito alla vittima.

© Riproduzione riservata