Lunedi 20 novembre 2017 22:18

Sequestrano un’area e la adibiscono a parcheggio per i clienti delle prostitute: denunciati per favoreggiamento




NAPOLI - Avevano pensato di allestire un parcheggio a pagamento per i clienti delle tante prostitute presenti in zona: per questo motivo due uomini, un 50enne e un giovane di 24 anni, avevano sequestrato un'area nei pressi di via Galileo Ferraris, realizzando al suo interno circa una decina di box per le auto, protetti da teloni oscuranti e reti metalliche per permettere ai clienti di consumare i rapporti sessuali con le lucciole lontani da occhi indiscreti. Per accedere all'area i due avevano stabilito una tariffa di cinque euro, ma sono stati scoperti dagli agenti della Polizia Municipale, sorpresi con le mani nel sacco mentre incassavano il pagamento di alcuni frequentatori.  Per i due è scattata la denuncia di favoreggiamento della prostituzione. © Riproduzione riservata