Lunedi 20 novembre 2017 12:33

«Che sia un momento di gioia», il regalo di Puok ai bambini di oncologia del Vecchio Policlinico di Napoli

30 giugno 2017



NAPOLI - «Che sia un momento di gioia». E' quanto scritto sullo scontrino che ha accompagnato i panini ordinati nel reparto oncologia pediatrica del Vecchio Policlinico di Napoli. E il conto segnava zero euro, con grande sorpresa dei piccoli pazienti, del personale sanitario e dei volontari della "Diamo una mano onlus" che avevano organizzato l’allegra cenetta a base di panini e patatine di Puok, ormai il famoso "paninaro" del Vomero.

Come si legge sulla pagina Facebook della onlus: «Quando abbiamo deciso che panino ordinare abbiamo fatto l'ordine e inviato Viviana, una nostra volontaria, a ritirare la cena. Vivi è tornata con buste piene zeppe di panini, patatine, salse di tutti i tipi, e ci ha dato un bigliettino. Ci siamo emozionati tutti, ma non perché non ci abbia fatto pagare nemmeno un euro, o perché ci abbia mandato il doppio di quello che avevamo richiesto, ma per il modo e soprattutto l’amore con cui la paninoteca ha fatto quel gesto». «Persone così buone sulla terra ne esistono poche - si continua a leggere - ma ieri si sono superati, hanno offerto panini a più non posso, augurandoci solo di passare una buona serata, perché per loro ieri sera solo quello contava, la gioia dei nostri amici guerrieri! Vi aspettiamo una di queste sere per ripetere la serata, ma questa volta insieme a voi, per regalarvi quei sorrisi che valgono oro».

© Riproduzione riservata