Domenica 19 novembre 2017 20:30

Inaudita violenza a Salerno: ragazza picchiata selvaggiamente e ridotta in fin di vita




SALERNO - Picchiata selvaggiamente fino a essere ridotta in fin di vita: è accaduto questa sera in centro a Salerno. La giovane, di origini africane, è stata aggredita con violenza inaudita da un ragazzo, di nazionalità polacca. Prima calci e pugni, poi la vittima è stata sbattuta più volte con la testa contro un muretto fino a perdere conoscenza. In queste ore la vittima dell'aggressione lotta tra la vita e la morte all'ospedale San Leonardo, dove i medici la stanno sottoponendo a un delicato intervento chirurgico. L'uomo è invece stato arrestato dai carabinieri della compagnia Salerno centro con l'accusa di tentato omicidio. I militari stanno cercando di far luce sull'accaduto, secondo quanto emerso fino ad ora sembra che i due fossero fidanzati. © Riproduzione riservata