Venerdi 18 agosto 2017 16:37

Telecamere e computer anti rifiuti a Napoli, fioccano le prime multe




NAPOLI - Inizia a dare i primi frutti l'installazione dei sistemi di rilevazione dello sversamento illegale di rifiuti a Napoli. Multe salate dalla Polizia Municipale per chi sgarra. Il sistema coordinato di telecamere e computer, approntato dall'Asia e messo a disposizione degli agenti, consente di monitorare tutti quei punti della città, spesso in periferia e in prossimità delle strade suburbane, dove vengono illegalmente sversati rifiuti di ogni tipo. Il computer rileva la velocità di transito dei veicoli nelle zone controllate: appena c'è un rallentamento sospetto, scattano le riprese. Quando il veicolo si ferma, il sistema emette un segnale sonoro che mette in allerta gli agenti che, tramite le telecamere, possono individuare il punto in cui sta avvenendo lo sversamento. Quando si tratta di rifiuti ordinari, la multa si aggira sui duecento euro. Ma, nel caso in cui lo sversamento riguardi materiale speciale, scatta la denuncia. © Riproduzione riservata