Venerdi 22 settembre 2017 19:05

Manomette il contatore dell’energia elettrica, arrestato fioraio di Torre del Greco




TORRE DEL GRECO - I carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno arrestato un commerciante di 40 anni con l'accusa di truffa per aver sabotato il contatore dell'energia elettrica installato nel negozio di piante e fiori di cui è titolare. Durante i controlli all'interno del locale commerciale gli agenti hanno constatato infatti che il contatore Enel non registrava di fatto alcun consumo,  nonostante la regolare fornitura di energia elettrica. Il congegno messo a punto dal 40 enne per abbattere i consumi in bolletta è stato smascherato grazie all'intervento dei tecnici Enel: l'uomo aveva applicato un magnete all'interno del contatore per rallentare il conteggio del consumo di elettricità, un trucco utilizzato prima di lui da un pizzaiolo e un barista della zona, finiti anch'essi in manette con l'accusa di truffa. Il commerciante, che non risulta avere precedenti penali, sarà processato per direttissima.