Mercoledi 19 settembre 2018 20:42

Ladri in azione nella Chiesa di Santa Maria della Libera al Vomero, rubati ornamenti in argento e l’ostensorio
Prima di andare via i ladri hanno deposto un mazzo di rose ai piedi della statua di Santa Rita

30 dicembre 2016

NAPOLI - Furto la notte scorsa nella Chiesa di Santa Maria della Libera, al Vomero, dove una banda di ladri ha fatto razzìa delle formelle d'argento donate dagli ex voto che incorniciavano la statua di Santa Rita in una delle navate laterali. E' stato il sagrestano questa mattina ad allertare le forze dell'ordine che, nel corso del sopralluogo, non hanno accertato segni di effrazione o danni alle porte: i malviventi sono entrati dall'ingresso posteriore della Chiesa collegato ad un cortile esterno e, una volta dentro, si sono diretti verso l'ostensorio custodito nel tabernacolo per poi passare ai manufatti donati alla Santa dai suoi fedeli devoti. Prima di dileguarsi hanno voluto lasciare delle rose ai piedi della statua, con accanto le ostie consacrate estratte dall'ostensorio rubato.

Il vetro posto a protezione della stuatuina è stato ripristinato dal sagrestano ma l'intera comunità parrocchiale è sotto shock per l'accaduto. «Non riusciamo a immaginare chi possa aver avuto il coraggio di rubare gli ex voto e il porta ostie - dicono due fedeli della parrocchia - ma l'aver lasciato le rose alla Santa ci fa immaginare dei ladri credenti».

 

 

© Riproduzione riservata