Mercoledi 18 gennaio 2017 05:10

Qr-code Campania sicura per tracciare i prodotti agricoli




NAPOLI - Obiettivo prodotti sicuri. Da oggi arriva il QR-Code per conoscere in tempo reale, al momento dell'acquisto, le analisi effettuate, i risultati e la provenienze del prodotto che si sta per comperare. Un sistema facile da usare, basta avere un telefono cellulare o uno smartphone, puntarlo sul codice a barre bidimensionale e sullo schermo appariranno tutte le informazioni sulla salubrità e tracciabilità del prodotto. La schermata che si apre sullo smartphone porta al link dell'istituto zooprofilattico dove compariranno i risultati delle analisi più recenti, l'archivio dei risultati precedenti e la geolocalizzazione dell'azienda. Al momento le aziende interessate al progetto sono circa 300 tra cui 240 hanno già sottoscritto la convenzione mentre per le altre 68 è in corso l’iter procedurale. Si segnalano, tra gli altri, Rago Ortofrutta, Basso olio e vino, Cis di Nola e molti allevamenti e caseifici del casertano e del salernitano. «Si tratta di un controllo che abbiamo solo noi di cui dobbiamo esserne fieri - ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro - D'altronde è anche uno sforzo utile per evitare che degli scellerati possano coltivare in zone interdette». Attraverso il codice, infatti, si saprà la provenienza di quello che si mangia senza così temere che i prodotti siano contaminati. «Dobbiamo fare in modo che tutte le aziende - conclude Caldoro - aderiscano al progetto. Non vorrei che le emergenze cicliche fossero studiate a tavolino, pertanto non ci faremo trovare impreparati». © Riproduzione riservata