Napoli, insetti nella pasta all’asilo Gigante. Borrelli: «Ora indagini approfondite»

31 gennaio 2017

NAPOLI - «Dopo le polemiche e le proteste, ora c’è anche una denuncia presentata alla polizia da uno dei genitori che, nel controllare i pasti serviti dalla Sodexo ai bambini della materna Giacinto Gigante dell’Arenella, ha trovato un insetto nella pasta, rivivendo, in pratica, quel che era successo già qualche giorno fa quando fu segnalato un altro caso del genere». Lo scrive in un post su facebook il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. «A questo punto - chiede Borrelli -, il Comune e l’Asl devono andare al di là dell’indagine interna e dei controlli che sono stati avviati perché non basta rassicurare i genitori sul fatto che quegli insetti non sono pericolosi per la salute, ma bisogna assolutamente evitare che si ripetano cose del genere».

Poi aggiunge: «I genitori continuano a essere sul piede di guerra perché ritengono che la scarsa attenzione che si mette nella preparazione dei pasti sia legata all’eccessivo ribasso presentato in sede di gara, quando la Sodexo s’è aggiudicata il servizio con un ritocco del 17% in meno rispetto alla proposta del Comune». Infine conclude: «È necessario un controllo capillare su tutta la filiera, da quando si cominciano a preparare i pasti fino a quando vengono serviti ai bambini perché non è accettabile che in una mensa scolastica ci si ritrovi a dover fare i conti con insetti nei pasti, così come è assurdo che siano stati serviti pasti “normali” a un bambino malato di celiachia».

© Riproduzione riservata