Giovedi 17 agosto 2017 23:16

Cratere a Casamicciola, la Guardia Costiera: «Niente paura, è una condotta sottomarina rotta»




Grande apprensione per il cratere apparso nella giornata di ieri a largo di Casamicciola, comune dell'isola di Ischia. Il timore era che si trattasse di un fenomeno dettato dall'attività vulcanica in un'area da sempre interessata da movimenti di questo genere. Per fare chiarezza, abbiamo contattato il Tenente di Vascello Alessio De Angelis, comandante dell'Ufficio circondariale marittimo di Ischia della Guardia Costiera. Fortunatamente, secondo i rilievi della Guardia Costiera, il cratere si è generato per cause meno preoccupanti dell'attività vulcanica. «Durante il pattugliamento costiero eseguito dalla Moto Vedetta dipendente è stata invece accertata una presunta rottura/perdita in prossimità di una condotta fognaria sottomarina esistente nel limitrofo Comune di Lacco Ameno (comune più a ponente di Casamicciola) per la quale è stata già inviata tempestiva segnalazione e urgente richiesta di intervento tecnico/ricognizione alla competente società Evi (che si occupa dei servizi pubblici locali per l'isola d’Ischia)», spiega il comandante. «A partire dal primo pomeriggio di ieri e nella mattinata odierna - prosegue De Angelis -, dopo le opportune verifiche e sopralluoghi, non sono state accertate altre macchie e/o inquinamenti in atto nello specchio acqueo oggetto di segnalazione né tantomeno residui/rifiuti in sospensione o altri fenomeni degni di nota». Il comandante della Guardia Costiera ischitana, infine, ha garantito che «in assenza comunque di altri simili “avvistamenti”, la vigilanza nel tratto di mare attenzionato continuerà secondo le ordinarie attività istituzionali di controllo e monitoraggio della costa e dei relativi specchi acquei». © Riproduzione riservata