Mercoledi 23 agosto 2017 00:45

Ondata di furti a Pozzuoli nella notte, saracinesche sfondate e via gli incassi




POZZUOLI - Una banda di rapinatori ha terrorizzato Pozzuoli nelle ultime 48 ore. Riferisce Cronaca Flegrea di ben tre rapine nella sola notte di ieri. La banda avrebbe agito a bordo di una Fiat Uno di colore verde ,usata come ariete per scassinare le saracinesche degli esercizi commerciali presi d'assalto. Nel mirino dei rapinatori, questa notte, sono finiti due bar e un distributore di carburante. Il primo colpo è avvenuto al Rione Toiano. nell'area settentrionale del comune flegreo. I rapinatori hanno scassinato un bar, usando l'automobile come ariete per sfondare la saracinesca. L'impatto ha provocato un boato con i residenti che, impauriti, hanno richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. I ladri, sospettando l'arrivo della polizia, sono fuggiti in fretta e furia, riuscendo a portar via solo la cassa, all'interno della quale erano contenute poche decine di euro. La notte brava dei rapinatori è continuata poi a Lucrino dove hanno puntato una stazione di servizio. Dopo aver divelto la saracinesca, hanno fatto irruzione nell'ufficio della stazione, penetrando poi nel bar contiguo, portando via 2000 euro e alcune schede telefoniche. Scattato l'allarme, i ladri sono scappati, abbandonando poi l'autovettura, che è stata ritrovata dai Carabinieri della stazione di Pozzuoli che indagano sulle rapine e sperano di identificare quanto prima i componenti della banda, sospettati anche di una rapina in villa nella giornata di mercoledì. © Riproduzione riservata