Giovedi 17 agosto 2017 21:15

Vandali in azione alla piscina Galante di Scampia, danni all’intera struttura




NAPOLI - La piscina comunale “Massimo Galante” di Scampia è stata gravemente danneggiata in questi giorni in cui è rimasta chiusa per le vacanze. Dei vandali si sono introdotti nella struttura e hanno distrutto sia gli ambienti interni che quelli esterni. A renderlo noto è stato il gestore, Federico Calvino, che ha sporto denuncia alla Questura di Napoli contro ignoti. La ringhiera a bordo vasca e le griglie in plastica sono state spezzate, la vetrata ridotta in frantumi e gravi danni hanno subito anche i tubi di filtraggio per l'acqua e i supporti antincendio, tra cui gli estintori che sono stati svuotati. Inoltre, è stata fatta razzia dei motori di filtraggio, dei computer e delle stampanti e dei defibrillatori. Ora occorreranno nuovi fondi per risistemare tutto nel minor tempo possibile e mettere la struttura a disposizione di tutti quelli che, invece di vandalizzarla, la sfruttano e la trovano utile.