Boscoreale, maxi sequestro di fuochi d’artificio illegali. Denunciato un 50enne

31 dicembre 2016

BOSCOREALE (NA) - Nella serata di ieri un uomo di 50 anni è stato deferito all'autorità giudiziaria dai militari della Guardia di Finanza di Torre del Greco, impegnata in una serie di controlli a tappeto per limitare il traffico di fuochi pirotecnici illegali nel Napoletano.

Durante un controllo in una rivendita legale a Boscoreale, sono stati scoperti dei fuochi d'artificio illegali. La pista ha condotto nell'abitazione del titolare dell'attività, nel vicino Comune di Trecase.

Giunte sul posto le Fiamme Gialle hanno scoperto un vero e proprio arsenale pirotecnico. Sotto sequestro sono infatti finiti 15 metri di miccia, 100 batterie, 210 razzi, 16 spolette di collegamento contenente polvere da sparo, 15 fuochi semilavorati con miccia e ben 585 accenditori elettrici.

L'uomo, dopo le perquisizioni, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata per aver violato la normativa vigente sulla vendita di fuochi d'artificio.

© Riproduzione riservata