Martedi 12 dicembre 2017 01:54

Magazzini Fotografici ospita la mostra “1% Privilege in a time Of global inequality” di Myles Little




NAPOLI - Per la prima volta in Italia sarà esposta presso Magazzini Fotografici la mostra fotografica "1% Privilege in a time Of global inequality" di Myles Little, photo editor che ha curato la raccolta omonima degli autori Geoff Dyer e Joseph Stiglitz. L'esposizione è stata inaugurata il 28 aprile ed è visitabile fino al 28 settembre nella sede Magazzini Fotografici (Largo Proprio D'Avellino, 4). La mostra è curata da Myles Little e Yvonne De Rosa, quest'ultima è l'ideatrice della struttura che ospita la selezione delle suggestive 40 immagini a colori. Lo staff dello spazio ha tradotto direttamente dal sito dello show le parole di Myles Little che descrivono così il suo lavoro: myles_little01«La storia della disuguaglianza è impossibile da ignorare al giorno d'oggi. Il tragitto che percorro la mattina attraverso Manhattan per andare al lavoro mi permette di osservare la povertà più spaventosa e la più sontuosa ricchezza. Tutti, dagli uomini d'affari miliardari al Papa, si sono espressi contro questi sviluppi preoccupanti. Mentre pensiamo di comprendere la ricchezza tramite televisioni e giornali, ciò che vediamo è solo una goccia nell'oceano. (…) Nel curare 1%: Privilege in a Time of Global Inequality ho provato a raccogliere immagini che esaminano la ricchezza a livello globale ed in modi differenti.  (…) Ho selezionato un piccolo numero di fotografie di medio formato, raffinate e ben congegnate, fatte da alcuni dei migliori fotografi di oggi. Volevo prendere in prestito il linguaggio del privilegio ed usarlo per osservare e criticare il privilegio stesso. Alcune delle immagini tracciano dei punti nel mondo del benessere come l'istruzione, il tempo libero e la sanità (evitando i cliché come le pellicce ed i jet privati). Altre immagini si collocano fuori dal mondo dell'1% guardando dentro di esso. (…) Spero che questo progetto aiuti a stimolare la conversazione su questo tema.» La mostra è visitabile dal giovedì al sabato ed è necessario prenotare alla mail info@magazzinifotografici.it. © Riproduzione riservata