Domenica 20 agosto 2017 06:11

Tornano le aperture serali agli scavi di Pompei ed Ercolano: biglietto a due euro




Saranno aperti tutti i sabato sera d’estate al solo costo di due euro gli scavi archeologici di Pompei ed Ercolano. Da maggio al 1 ottobre, dalle ore 20 alle 23 (ultimo ingresso ore 22), sarà possibile passeggiare di sera per le vie antiche dei siti archeologici. Il percorso agli Scavi di Pompei si arricchisce, da quest'anno, della visita all'Antiquarium, edificio riaperto dopo 36 anni.: il visitatore sarà immerso in un suggestivo percorso nella storia della cittadina, dalla sue origini alla vita quotidiana fino al 79 d.C. attraverso spettacolari  proiezioni multimediali  e un  plastico ricostruttivo della città antica “fotografata” al momento dell’eruzione, con applicazioni di realtà virtuale che attraverso proiezioni mappate illustrano i luoghi fisici più rilevanti della città. Nella sezione museale "Sacra Pompeian", dedicata ai luoghi di culto della Pompei pre-romana, sarà possibile, invece, ammirare reperti provenienti da santuari urbani (Tempio Dorico e Tempio di Apollo) ed extraurbani (Santuario di Fondo Iozzino e  Santuario di Sant’ Abbondio).Dal  Viale delle Ginestre si accederà poi al Quadriportico e al quartiere dei Teatri, dove si assisterà a installazioni multimediali notturne che raccontano delle lotte gladiatorie e trasportano lo spettatore nell’atmosfera delle performance al Teatro Grande e all’Odeion.  Nell’area sud-orientale del sito si potrà ammirare la Mostra permanente sui rinvenimenti di Moregine, posta nel lato meridionale della Palestra Grande, la mostra temporanea «Egitto-Pompei», la mostra «Mito e Natura» nella Piramide dell’Anfiteatro, la Casa di Loreio Tiburtino, la Casa della Venere in Conchiglia e i Praedia di Giulia Felice. Il programma di Ercolano propone la visita del Padiglione della Barca (uno dei reperti simbolo dell’antica città), con percorso alla Rampa Martusciello-Fornici e la Terrazza di Nonio Balbo. © Riproduzione riservata