Sabato 25 novembre 2017 04:51

Capitale Italiana della cultura 2018, Ercolano presenta la candidatura
Con Ercolano hanno presentato la candidatura anche Alghero, Comacchio, Ferrara, Montebelluna, Palermo, Recanati, Settimo Torinese, Trento, e l’Unione dei Comuni Elimo Ericini

10 gennaio 2017



ROMA - Nel pomeriggio di oggi Ercolano ha presentato la candidatura a Capitale Italiana della Cultura per il 2018. Una delegazione degli Scavi si è recata alla Sala Spadolini del Ministero della Cultura e del Turismo, formata dal sindaco Ciro Bonajuto, dal presidente del consiglio comunale Luigi Simeone, dall'assessore al turismo Ivana Di Stasio, dalla presidente della commissione cultura Carmela Saulino e dal segretario della Pro Loco Herculaneum Luca Coppola.

Durante la presentazione, sono stati approfonditi i contenuti del programma che ha permesso a Ercolano di superare la prima selezione. Insieme alla città fondata da Ercole, secondo la leggenda, si sono proposte per diventare Capitale Italiana della Cultura Alghero, Comacchio, Ferrara, Montebelluna, Palermo, Recanati, Settimo Torinese, Trento, e l’Unione dei Comuni Elimo Ericini, ovvero Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice, Paceco, San Vito Lo Capo e Valderice in provincia di Trapani. Il Ministero esprimerà il giudizio finale il prossimo 31 gennaio.

© Riproduzione riservata