Mercoledi 20 settembre 2017 22:13

“Un museo da leggere”, il ciclo di incontri al Museo Pignatelli




Sin dalla recente riapertura - e con il nuovo orario di visita esteso anche al pomeriggio - il Museo Pignatelli conferma il suo ruolo centrale nella diffusione della cultura, con nuove iniziative aperte alla cittadinanza. La prima proposta è "Un museo da leggere", da lunedì 18 gennaio ore 16.30, ciclo di incontri dedicati alla letteratura a cura dell'Associazione culturale "A Voce Alta", in collaborazione con "Astrea – Sentimenti di Giustizia" e Goethe Institut. Un percorso che intende riunire un gruppi di lettura permanente, aperto agli appassionati di ogni età. Parteciperanno agli incontri: Stefano Accorsi, Marco Baliani, Maurizio Braucci, Corrado Bologna, Massimo Capaccioli, Patrizia di Martino, Paolo di Paolo, Durs  Grünbein, Katja Petrowskaja, Marcello Ravveduto, Stefano Rodotà, Enzo Salomone, Benedetta Tobagi.

Il primo appuntamento vedrà come protagonista Valerio Magrelli , sul tema "Poesia, prosa, disegno." Valerio Magrelli, nato a Roma nel 1957, insegna Lingua e Letteratura Francese all'Università di Pisa. Autore sia di raccolte in versi che di prosa poetica, è autore dell'antologia "Poeti francesi del Novecento",oltre che di diverse traduzioni da Valéry, Mallarmé, Debussy e Verlaine. Tra gli ultimi libri: "12 volte la carta. Con ex-voto in ceramica e Millennium poetry. Viaggio sentimentale nella poesia italiana". Il prossimo incontro si terrà giovedì 12 febbraio con Marco Baliani e Stefano Accorsi, dedicato a "Decameron tra letteratura e teatro", in occasione dello spettacolo al Teatro Diana.

© Riproduzione riservata