Mercoledi 16 agosto 2017 19:29

Visita notturna alla Chiesa dei Santi Severino e Sossio




Visitare un luogo d'arte di notte ha certamente un fascino diverso, soprattutto quando architettura e spettacolo si uniscono in un'affascinante visita teatralizzata a lume di candela. E' quanto accadrà venerdì 17 giugno alle ore 20,30 alla Chiesa dei Santi Severino e Sossio, in via Bartolomeo Capasso, nel centro storico della antica Partenope. Alla fine del IX secolo per ordine del Vescovo Attanasio II, sul terreno su cui sorgerà il complesso venne costruito un convento per quindici religiosi che avrebbero seguito la regola di S. Benedetto, e fu dedicato a S. Severino Abate Apostolo del Norico (regione montuosa dell’Europa centrale). Il monastero odierno fu fondato nel X secolo dai monaci benedettini quando, per le temute incursioni saracene, abbandonarono il vecchio monastero situato sulla collina di Pizzofalcone, portando anche le reliquie di San Severino e lì vi trasferirono anche le reliquie di San Sossio, compagno di martirio di San Gennaro, rinvenute tra i ruderi del castello di Miseno. Il Monastero dal 1835 è sede dell’Archivio di Stato di Napoli. L'evento, che si concluderà con un gustoso aperitivo, è organizzato dal Touring Club e prevede un contributo di 10 euro. Il biglietto comprende sia la visita teatralizzata che l’aperitivo. Appuntamento alle  ore 20,15 fuori la Chiesa. Per la visita è previsto un numero massimo di 60 partecipanti ed è consigliata la prenotazione all’indirizzo mail napoli@volontaritouring.it. Per comunicazioni urgenti il giorno della manifestazione sarà possibile contattare il numero 3351272933. © Riproduzione riservata