Martedi 12 dicembre 2017 13:06

“Non è vero, ma ci credo”, visita guidata e cena spettacolo a tema scaramanzia




Tornano le speciali iniziative dell'associazione culturale Insolitaguida, da sempre impegnata nel riscoprire la cultura e la tradizione napoletana: sabato 27 febbraio l'intera giornata sarà dedicata alla più grande mania dei napoletani, la scaramanzia. Per raccontare al meglio le storie degli spiriti che ruotano intorno alla tradizione napoletana, l'associazione ha organizzato un doppio evento, composto  da due momenti: la passeggiata narrata e la cena-spettacolo. Alle ore 19.00 partirà la passeggiata narrata “Non è vero … ma ci credo”, con dicerie popolari legate alla grande cultura scaramantica dei napoletani. Un tour suggestivo nelle viscere di Napoli dove verranno svelate le più disparate curiosità e credenze sul malocchio, raccontando di inimmaginabili e fantasiosi rimedi legati alla credenza popolare, di veri e propri culti e cerimonie sotterranee. A seguire ( ore 21:00 ) la collaudata formula della cena-spettacolo con uno spettacolo dedicato appunto alla scaramanzia dal titolo “Non è vero … ma ci credo”, preso in prestito dalla celebre commedia di Peppino De Filippo. Protagonista dello spettacolo è il malocchio, con i fantasiosi rimedi che gli ruotano intorno e le numerose storie che si tramandano di generazione in generazione. Location dello spettacolo organizzato dall’associazione culturale Insolitaguida è il nuovo Filumè, nel cuore di Napoli ( piazza del Gesù 30). L'associazione offre la possibilità di prendere parte solo al tour o solo alla cena spettacolo. Data la disponibilità limitata di posti è obbligatoria la prenotazione chiamando il 338 81 05 370, tramite l’app per smartphone e tablet Insolitaguida Napoli oppure consultando il sito web istituzionale dell’associazione www.insolitaguida.it. © Riproduzione riservata