Martedi 06 dicembre 2016 06:44

“La paranza dei bambini”, il nuovo romanzo di Roberto Saviano a novembre nelle librerie




Una madonna con bambino in braccio e cuore trafitto da pugnali, dipinta sulla schiena di un ragazzo: questa la copertina del nuovo romanzo di Roberto Saviano "La paranza dei bambini", in uscita per Feltrinelli il 10 novembre. Al centro del nuovo libro - un romanzo di fiction, sottolinea lo stesso autore di "Gomorra" e "Zero zero zero" - i giovani feroci boss della camorra napoletana definiti Paranza dei bambini, un vero e proprio clan, secondo l'inchiesta condotta dai pm della Dda Henry John Woodcock e Francesco De Falco e che il 15 giugno scorso ha portato a 43 condanne.

Ieri l'autore ha condiviso con i due milioni di fan che lo seguono su Facebook la copertina, raccontando: «Ecco la copertina del mio romanzo che sarà in libreria dal 10 novembre. La condivido con voi. "La paranza dei bambini" parla di ragazzi, di adolescenti che obbediscono a un unico dio: il denaro. E cercano di raggiungerlo attraverso un'unica strada: la violenza. Questo libro l'ho scritto immaginando che finisse nelle mani di madri in grado di accettare fino in fondo la descrizione del mondo in cui vivono i loro figli. Ho immaginato un lettore che superasse il fastidio dinanzi alla ferocia, ho immaginato un lettore che riuscisse a non considerarla irreale. Tutto quello che è descritto qui, in questo libro, è racconto letterario di una verità nascosta, di una verità dissimulata. In un momento in cui vorrebbero che chiunque scrivesse fosse cortigiano.»

Dal 19 aprile il romanzo diventerà una piéce teatrale, a cura dello stesso Saviano con Mario Gelardi - che curò anche la versione teatrale di Gomorra - in scena al Nuovo Teatro Sanità.

 

© Riproduzione riservata