Venerdi 24 novembre 2017 20:11

Arriva “Nel solco del linearismo”, collettiva sulla linea al Palazzo del Belvedere di San Leucio




Dal 24 ottobre al 10 novembre nel Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio (Ce) si svolgerà la mostra “Nel solco del linearismo”, organizzata dall'associazione culturale “Il ritrovo dell'arte” di Acerra. Nella presentazione, il curatore della collettiva, Luigi Paolo Finizio, parla di «un drappello di artisti che nella pluralità dei loro assetti compositivi, tutti di segno astratto, tutti complici e attori del segno geometrico e parageometrico, ma tutti pure partecipi e protagonisti di un segno lineare ora netto, ora che sfuma e che si amalgama al colore, ai suoi pigmenti, ai suoi aggetti di materie. Le opere - continua Finizio riferendosi al pensiero di Matisse e Mondrian - sono, in fondo, due estremi del linearismo in arte, tra arabeschi e assi cartesiani, che hanno avuto e continuano ad avere in comune la dinamica del tratto, il ritmo della scansione tra linea e colore, la struttura che disloca la forma, che la scompone e modula nel disegno e nei segni dello spazio cromatico». Protagonisti della rassegna saranno gli artisti: Maria Luisa Casertano, Gerolamo Casertano, Domenico Fatigati, Edoardo Ferrigno, Mario Lanzione, Rita Longobardi, Lauro Lessio, Vincenzo Mascia, Gianni Rossi e Romualdo Schiano. Il vernissage si terrà sabato 24 ottobre alle ore 17:00 alla presenza di S.E. Mons. Giovanni D'Alise al Palazzo del Belvedere Salone Acquaviva di San Leucio (Ce). La mostra resterà aperta dal 24 ottobre al 10 novembre, dalle ore 16:00 alle 19:00. Per info chiamare il 3476363458. © Riproduzione riservata