Venerdi 24 novembre 2017 02:35

Restituita alla città di Napoli la statua di Diaz, soddisfatto de Magistris

22 marzo 2017



NAPOLI - E' stata restituita stamani alla città di Napoli la statua equestre di Armando Diaz, nell'omonima rotonda Diaz, al termine dei lavori di restauro.

Il progetto di recupero è stato realizzato nell'ambito del programma Monumentando. La statua di Diaz è il settimo monumento riqualificato con il progetto nato dalla collaborazione tra Comune di Napoli e privati.

I lavori di restauro hanno riguardato sia la parte in travertino del basamento sia la scultura equestre in bronzo e gli aspetti strutturali del monumento. «Siamo soddisfatti - ha detto il sindaco Luigi de Magistris - perché Napoli oltre ad avere grandi monumenti e bellezze ha anche tutta una serie di piccoli monumenti che erano, e alcuni lo sono ancora, ridotti in cattive condizioni. Con il contributo dei privati - ha aggiunto - si può migliorare la città e questo programma è un metodo che ha funzionato al netto di qualcosa che va sempre migliorato». «Il monumento - ha ricordato l'assessore alle Politiche urbane, Carmine Piscopo - non era restaurato da tempo ed era stato danneggiato anche dagli agenti atmosferici vista la sua vicinanza al mare».

I prossimi monumenti che saranno restituiti alla città dopo interventi di recupero sono il Ponte di Chiaia, la statua di San Gaetano e le Torri aragonesi, le cui consegne sono previste tra aprile e maggio 2017.

Chi era Diaz

La storia di un napoletano adottato dagli Indiani, il generale Armando Diaz
© Riproduzione riservata