Venerdi 24 novembre 2017 17:46

La napoletana Elena Ferrante tra le 100 persone più influenti del mondo secondo il Time




NEW YORK - Come ogni anno, il Time ha pubblicato la lista delle 100 persone più influenti del mondo. Il celebre settimanale di informazione statunitense, quest'anno, ha inserito anche una napoletana: Elena Ferrante. Il nome, però, è uno pseudonimo. Di lei (o lui) si sa solo che è nata a Napoli, città dove ambienta i propri romanzi. La misteriosa scrittrice, diventata un vero e proprio caso letterario, ha varcato da tempo i confini europei in fatto di popolarità. Il New York Times nel 2015 ha inserito il suo libro "Storia di una bambina perduta" tra i dieci migliori dell'anno. Secondo i giornalisti del celebre quotidiano, i suoi libri sono delle vere e proprie guide turistiche della città. Negli Usa, oramai, esiste una "Napoli di Elena Ferrante", cioè l'immagine delle metropoli che traspare dalle sue opere. Negli ultimi tempi sono state avanzate delle ipotesi circa la sua identità ma la scrittrice (o lo scrittore) è brava a mantenere l'anonimato. E questo non fa che attribuirgli ulteriore fascino. Elena Ferrante non è l'unica italiana presente nella lista di Time. Con lei c'è anche Riccardo Tisci, stilista per Givenchy. Come la scrittrice, viene dal Mezzogiorno, essendo nato a Taranto nel 1974. © Riproduzione riservata